Musei Vaticani: Cosa vedere in 4 ore ai Musei Vaticani

Pinacoteca Vaticana

 Cosa vedere in 4 ore ai Musei Vaticani

Musei Vaticani: Cosa vedere in 4 ore ai Musei Vaticani

Quando si decide di visitare i Musei Vaticani è importante capire cosa vedere in quattro ore ai Musei Vaticani. Visto la loro grandezza è fondamentale avere una guida turistica di Roma per poter fare un tour di 4 ore che riesca ad avere una panoramica completa dei Musei. Andare da soli si rischia di stare li molto tempo e perdersi nelle tante gallerie dei Musei Vaticani. 

Prima di effettuare le prenotazioni ai Musei telefonate sempre prima al nostro centro di Roma Guide Turistiche abilitate, con cui potete organizzare un programma di visita a decidere cosa vedere in 4 ore ai Musei Vaticani.

Il totale delle gallerie sono innumerevoli, e se ne ha per circa 8 km di gallerie. Molte delle gallerie sono chiuse e riservate e in alcune i costi di visita sono molto alti per la media delle persone. Ecco perché è importante pianificare prima una visita in tal modo si sa subito cosa ci si aspetta.

Una volta prenotata la vostra guidate potete procedere all’acquisto dei biglietti direttamente presso le biglietterie dei Musei Vaticani. Specificando chiaramente il giorno e ora della vostra visita.

Consigliamo sempre di visitare i Vaticani o al mattino presto o subito dopo pranzo. Valutando che se il tour è di 4 ore è il caso di cominciare al mattino presto per le ore 8.30-9.00 in tal modo quattro ore passano con la sola interruzione della sosta bagni e caffè.

Come cominciare la visita 

Prima di decidere cosa vedere ai Musei Vaticani in 4 ore è importante decidere, come cominciare la visita. E sicuramente la vostra guida turistica vi guiderà nel migliore dei modi.

Con 4 ore se avete anche bambini vale la pena cominciare dal Museo delle carrozze, poi passare alla pinacoteca vaticana,  e poi procedere per le gallerie che sono le più conosciute come ad esempio la Galleria degli Arazzi, Galleria dei Candelabri, Galleria delle Mappe, Sale di Raffaello, Galleria d’arte Moderna, Cappella Sistina e Basilica di San Pietro.