Cosa vedere a Roma in 3 giorni con bambini. Come visitare Roma

Sarcofago degli Sposi

Cosa vedere a Roma in 3 giorni con bambini

Cosa vedere a Roma in 3 giorni con bambini

Una delle domande che spesso ci si pone è cosa vedere a Roma in 3 giorni con bambini, la quale domanda richiede alcune importanti valutazioni visto la grandezza della città. Il primo luogo Roma è una città con tantissime alternative visto che è una capitale che si trova a 30km dal mare e 30 dal lago 45 dalla montagna e da questo punto di vista è unica.

Le criticità quanto si vista Roma con bambini possono essere la temperatura e la folla, il mese di aprile maggio in teoria sarebbe il periodo migliore perché non è molto caldo ma è molto affollato visto a Roma l’alta stagione è da pasqua fino ai primi di luglio. In vece la bassa stagione è fine luglio e agosto dove è molto caldo ma molto poco frequentato.

Vediamo ora cosa vedere a Roma in 3 giorni con bambini nel mese di aprile e maggio. 

In primis avere una guida turistica è un aspetto fondamentale per visitare Roma in tre giorni in particolar modo quando vi siano bambini. Il primo giorno comincerei nel visitare il Foro Romano Palatino e Colosseo nella mattinata includendo anche la statua di Mosè di Michelangelo e terminare la visita passando per il Campidoglio e arrivare a trastevere e finir li con un pranzo. Dopo pranzo rientro in hotel riposo e verso le 18.00 andare a fare passeggiata vicino all’hotel e cenare.

Il giorno seguente comincerei il tour con il Museo Etrusco di Valle Giulia, poi fare un colazione al caffè dell’arti e proseguire a piedi a Villa Borghese, prendendo anche le biciclette e terminare a Piazza di Spagna e Piazza del Popolo. Il terzo e ultimo giorno visiterei Tivoli con Villa d’Este e Villa Adriana e il giorno dopo rientro. Nel caso voleste visitare Roma ad agosto il grande beneficio è che è molto più economica e molto meno affollata, ma d’altro canto è molto calda.

Ad agosto consiglio sempre di cominciare le escursioni alle 8.00-8.30 del mattino  e finire per le 12.00 con una buona sosta pranzo e poi riprender a visitare la città dopo le 18.00. Nel periodo di agosto vale anche la pena fare Ostia Antica e approfittare di una mezza giornata di mare, o visitare i Castelli Romani con le sue ville e i suoi meravigliosi laghi.