Roma in un giorno: Come visitare Roma in un giorno

servizi turistici

Questo tour di Roma in un giorno è indicato ai visitatori  che desiderano avere un idea generale di Roma visitando la città con una guida Turistica. 

Roma in un giorno come organizzare la visita

Questa tipologia di tour è anche chiamato “Rome in one day”; ed è un tour molto piacevole perché si ha una panoramica completa della città visitando i monumenti principali di Roma.  Questo tipo di tour comincia con incontrare la vostra guida turistica presso i Musei Vaticani. Possibilmente al mattino presto verso le 8.30/9.00 sarebbe l’ideale.

Una volta incontrata la vostra guida il tour comincia con la visita dei Musei Vaticani, la Pinacoteca Vaticana, per poi proseguire per le stanze più importanti dei Musei Vaticani. Fino ad arrivare alla basilica di San Pietro. Dopo aver visitato la basilica di San Pietro il tour di Roma in un giorno prosegue verso Borgo Pio, dove si può ancora visitare l’antico borgo dove gli artigiani di San Pietro vivevano. Lasciando Borgo Pio, si prosegue passando presso la chiesa rinascimentale di Santo Spirito e si arriva a Piazza della Rovere. Dove si può attraversare e prendere Via Giulia; antica strada dedicata a Giulio II. Molto piacevole per le sue botteghe storiche e per i suoi palazzi Romani. (Uno tra i più importanti è il Palazzo  Falconieri; straordinaria opera di Barocco Romano edificato grazie al contributo di Borromini).

Arrivati a Palazzo Falconieri si gira verso Via dei Farnesi e si arriva a Palazzo Farnese; altro Palazzo Romano di straordinaria bellezza edificato con il contributo di Michelangelo e oggi sede dell’ambasciata francese di Roma. Nel grande slargo della piazza possiamo ancora vedere le vasche delle terme di  caracalla con la bellissima facciata della Ambasciata Francese a Roma. Proprio di fronte al Palazzo Farnese, vi è un altra opera molto bella conosciuta come Palazzo del Gallo ove all’interno abbiamo uno splendido restauro del Settecento di Alessandro Specchi. Noto architetto del Barocchetto Romano che aveva progettato anche Piazza di Spagna.

Lasciato Piazza Farnese si arriva a Campo dei Fiori dove si può ammirare lo storico mercato della frutta di Anna Magnani e Aldo Fabrizi. Luogo d’incantevoli incontri della vecchia Roma e della Roma moderna. Nella stessa piazza la nota conduttrice Mara Vernier; aveva la sua bottega di abiti usati prima di diventare un personaggio noto della televisione Italiana.

Roma in giorno sosta pranzo

Da Piazza Campo dei Fiori si arriva a Piazza Navona; dove vale la pena fare una sosta per il pranzo e prendere il noto gelato il tartufo. Famoso gelato tipico di Piazza Navona. Dopo pranzo e dopo aver ammirato la grande piazza con la Basilica di Sant’Agnese e il palazzo Pamphili e la splendida fontana dei quattro fiumi.

Si arriva comodamente al Panthon. Al Panthon si puà ammirare un aspetto interessante della Roma Astrologica il famoso Oculus. Ossia l’antico foro sopra al Panthon che ha un diametro di circa 9 metri. Dove ogni giorno il Sole entra e demarca la stagione con l’orario. Nello stesso monumento potete anche ammirare la tomba de noto pittore Raffaello. Morto di sifilide alla sola età di 36 anni nel 1506.

Accanto alla tomba di Raffaello vi sono anche le tombe di altri artisti Re ma che pochi lo sanno. Vediamo ora chi è sepolto al panthon! Annibale Carracci, Vignola, Arcangelo Corelli, Giovanni da Udine, Margherita di Savoia, Perin del Vaga, Badassarre Peruzzi, Umberto I di Savoia, Flaminio Vacca, Vittorio Emanuele di II di Savoia, Taddeo Zuccari.

Dopo aver ammirato questa grande strutta il nostro tour di Roma in un giorno prosegue per la visita della Fontana di Trevi. Antica maschera del acquedotto dell’acqua Vergine. Dove è buona tradizione gettare una moneta per farvi ritorno. La fontana fu edificata nel 1732 sotto Papa clemente XII, per coprire la grande facciata di Palazzo Poli. Palazzo costruito proprio per essere il palazzo della calcografia. Oggi palazzo del poligrafico di Roma. Lasciando fontana di Trevi proseguiamo la nostra passeggiata a Roma in un giorno e raggiungiamo Piazza Venezia.

Da dove possiamo ammirare il grande Palazzo Venezia e il Vittoriano. Monumento dedicato al Milite Ignoto della prima e seconda guerra mondiale. E costruito in circa 40 anni e terminato verso il 1927 dopo la fine della prima guerra mondiale. Terminata la visita di piazza Venezia si continua il tour e si prosegue per via dei Fori Imperiali; cominciando subito ad ammirare la splendida Colonna di Traiano. Straordinaria opera di circa 40metri in altezza con sopra San Pietro.

Fori imperiali e Colosseo

La colonna di Traiano è una delle prime straordinarie opere che troviamo nella Roma Antica appena cominciamo la nostra passeggiata a Via dei Fori Imperiali. La Colonna fu costruita in 25 blocchi di marmo tutto decorato con la storia di Traiano alla conquista della Dacia. Anticamente la colonna era colorato e vi era sepolto il corpo di Traiano. Accanto alla Colonna di Traiano abbiamo i mercati di Traianei; che rappresentano il luogo dove venivano venduti tessuti e fiori. Su richiesta particolare si possono visitare entrando da Via Nazionale.

Lasciando il Foro di Traiano vi è il Foro di Augusto ed il Foro di Nerva per poi accedere ai Fori imperiali che si trovano proprio di fronte. Essendo una passeggiata di un giorno per non appesantire il tour il passaggio dei Fori Romani è un passaggio rapido. Individuando i luoghi principale come la piazza del Foro, Tabularium, Senato, Tomba di Giulio Cesare, Tempio delle Vestali, Tempio di Antonino e Faustina, Tempio di Romolo, Basilica di Massenzio e poi si esce per arrivare al Colosseo.

Una volta arrivati al Colosseo, se vi è tempo la guida vi accompagna dentro e vi fa la spiegazione da dentro direttamente. Nel caso non vi fosse più tempo; la guida si impegna a spiegarvi il monumento e accompagnarvi fino all’ingresso per poi proseguire da soli.

In media questo tour è un tour di un giorno a Roma. Ed è indicato per quelle famiglie e persone che sono a Roma per la giornata. E’ chiaramente un walking tour di Roma, pertanto da parte dei partecipanti ci deve essere la volontà di camminare. In caso contrario non è un tour indicato o nel caso si può richiedere una auto privata per facilitare il percorso. Comunque in 7/8 ore con la sosta pranzo si fa molto bene. Perciò è altamente consigliato.