Visite guidate archeologiche a Roma

Visite guidate archeologiche a Roma
Visite guidate archeologiche a Roma

Visite guidate archeologiche a Roma

Le visite guidate archeologiche a Roma possono essere molte tipologia, è chiaro che le visite vengono svolte da una guida turistica formata in archeologia. In tal modo può espletare meglio ed in maniera più approfondita l’archeologia romana.

Rimane il fatto che le tutte le guide turistiche di Roma che si sono abilitate con i regolari concorsi sono tutti eccellenti conoscitori dell’archeologia;  come anche della storia dell’arte. Pertanto  non vi è alcuna differenza. Importante che si guida abilitata di Roma. 

Le visite archeologiche a Roma; si possono svolgere sempre. Basta richiedere cosa si desidera visitare e confortarsi con la guida in tal modo il vostro itinerario sia efficiente in relazione ai vostri tempi. Come possiamo comprendere i luoghi da visitare sono moltissimi a Roma.

Pertanto è importate subito capire se si preferisce fare delle Visite della Roma archeologica all’aperto o delle visite della Roma sotterranea. Perché in questo caso per visitare certi luoghi come ad esmpio il Mitreo del Circo Massimo, occorre un permesso speciale ed essere accompagnati; per poter accedere all’interno.

La zona archeologica di Roma è molto ampia e molto dipende dai gusti e da quanti giorni rimanete a Roma. Perché se state viaggiano per solo nel fine settimana, il luogo  migliore da  visitare;  e’ il mitreo di San Clemente e poi proseguire per la zona archeologica di Roma del Foro Romano Palatino e Fori imperiali. 

Cosa vedere della Roma archeologica

Consigliamo sicuramente cominciare con il Foro Romano, Palatino, Colosso, Mitreo di San Clemente, le case del Celio, Circo Massimo, Terme di Caracalla. Già questo è un gran bel programma; volendo si può proseguire per visitare la Piramide Cestia, con il Museo delle Mura presso la piramide Cestia.

Un altra attività interessante della Roma archeologica da fare è il proseguimento delle mura aureliane. Che in realtà occorre l’automobile. Visto che sono molto lunghe, e pertanto non si possono fare a piedi.

Ad ogni modo è conveniente farle per poter approfittare anche della Via Appia, dove si possono visitare il Mausoleo di Cecilia Metella sia nella parte esterna che interna, la Via Appia, ed anche i sepolcreti degli Scipioni come anche la tomba di Geda.

Per poi arrivare fino al circo di Massenzio, con la sua tomba dove più avanti accanto al Mausoleo di Cecilia Metella potete ancora vedere una parte dell’antica Via Appia. Dove potete notare le vecchie pietre usurate dal tanto passaggio dei carri in epoca Romana e Medievale.

Proseguendo a piedi la strada e molto lunga;  pertanto occorre l’auto dove a sua volta non può sostare sulla vecchia Via Appia. Cosi facendo bisogna prendere l’Appia Nuova ed arrivare fino ad arrivare alla Villa dei Quintili. La quale è un altro spettacolare esempio di architettura Romana.

 

About wp_3581807 318 Articles
Roma Guide Turistiche di Roma. Visite guidate a Roma, Visite Guidate a Tivoli, Visite Guidate a Ostia Antica. Tour personalizzati di Roma. Guida turistica abilitata di Roma.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*