Tarquinia: Guide Turistiche di Tarquinia-Visite Guidate

Tarquinia Visite Gudiate

La città di Tarquinia è una piccola cittadina che si trova tra il Lazio e la Toscana, tra la Tuscia viterbese e la Maremma Toscana.  Tarquina è l’antica capitale dell’Etruria. Antica cittadina medievale che ad oggi ha mantenuto la sua bellezza e tutto il suo fascino. Oggi Tarquinia e Cerveteri sono  patrimonio Unesco, grazie alla Imponete presenza di siti archeologici della civiltà etrusca.

Tarquinia e le sue origini

L’antica tradizione vuole che sul antico fiume Marta, vi era un antica località oggi conosciuta come Ara della Regina dove vi era un antico tempio. L’essere divino Tagete l’essere mercuriale e Saturnino rivelò agli etruschi i segreti della loro religione da cui deriva il nome della città. L’etimologia Tarquinia è dovuto proprio a questo proposito perché Taraconte fondando la città sacra; dette il nome di Tarchna da cui essa deriva. La città antica oggi è nota per essere una città etrusca  dove vi è la presenza di una tra le più importanti necropoli etrusche. La necropoli etrusca dei Montarozzi.

La necropoli è molto vasta;  visto che vi sono oltre 200 tombe con molti dipinti. Ecco perché  è importante essere guidati da una guida turistica di Tarquinia che vi può spiegare il sito archeologico visitando le tombe più famose; come la Tomba dei Leopardi, Tomba della Caccia e delle Pesca, Tomba delle Leonesse, il Triclinio, tomba del Guerriero, Tomba del Cacciatore, Tomba dei Cardarelli e la bellisima tomba del Fior di Loto. Il sito archeologico di Tarquinia con il Museo Nazionale Etrusco di Tarquinia rappresentano la massima espressione mitologica e religiosa della civiltà etrusca; con i suoi banchetti funebri, giocolieri e suonatori.

Tarquina e Cerveteri sono l’esempio più importante della cultura etrusca nella provincia di Roma e Viterbo. Ecco il motivo perché è fondamentale fare una visita guidata in questi luoghi. Su richiesta assieme alla vostra guida oltre a visitare la Necropoli dei Montarozzi, si può anche visitare  il Museo Nazionale Etrusco di Tarquinia;  ospitato presso Palazzo Vitelleschi, nel pieno centro Storico della Città. Dove al suo interno potete ammirare importanti reperti dell’epoca etrusca e  villanoviana ( come Palestrina). Dove potete vedere le Ciste, il Sarcofago di Laris, il Sarcofago di Veltur , Vaso di Boccoris, Cermiche dell’Attica, Affreschi della Tomba del Triclinio,  Anfore, Pigne funebre, Gioelli, Buccheri con altri oggetti votivi con il noto altorilievo  Cavalli Alati provenienti dal tempio dell’ara della Regina.

Cosa Vedere a Tarquinia

Lasciando la parte antica del periodo etrusco, la cittadina di Tarquinia è anche un luogo interessante da visitare per il suo centro storico medievale. Caratterizzato dalle sue torri medievale e le sue belle chiese; come la Chiesa di Santa Maria di Castello.  Risalente al 1200 tipicamente in stile romanico  laziale. Dove al suo interno si possono vedere delle belle rappresentazioni musive d’impronta cosmatesca, con le volte a crociera costolonate.

Passeggiando per la città potrete inoltre vedere anche lo splendido panorama sulla Valle del fiume Marta e in lontananza il Monte argentario che si apre lungo via Ripa. Non omettete di vistare anche il Duomo di Tarquinia, con la splendida chiesa dedicata a San Francesco, il Palazzo Comunale, e per finire la spiaggia di Porto Clementino, e la Riserva Naturale  Saline di Tarquinia 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

About wp_3581807 230 Articles
Roma Guide Turistiche di Roma. Visite guidate a Roma, Visite Guidate a Tivoli, Visite Guidate a Ostia Antica. Tour personalizzati di Roma. Guida turistica abilitata di Roma.