La campagna Romana: Visite Guidate nella campagna Romana.

Via Appia

 

La campagna Romana

La campagna Romana: Visite Guidate nella campagna Romana.

Dopo l’unificazione delle Italia, era buona tradizione parlare delle gite fuori porta. Le quali sono state molto di moda fino alla fine degli anni settanta del secolo scorso. Poi dopo gli anni settanta è cominciata la moda di avere la casa al mare o in montagna.

Le passeggiate fuori porta della Roma attuale sono cambiate nella sua forma tradizionale visto che sono meno i Romani che visitano le zone fuori Roma; in quanto è sempre più difficile uscire da Roma visto la mole e gli impegni che i romani del centro storico hanno.

Ad ogni modo le zone vicino a Roma sono moltissime sia per fare una semplice passeggiata come anche fare un escursione fuori Roma, per passare la giornata.

Oggi chiaramente le zone più battute sono le coste marine dove il Lazio ha la grande fortuna come Regione di avere una delle coste marine più sviluppate con anche le delle isole. Note con il nome isole Pontine, Procida e Ventotene che sono parte della provincia di Latina. Vi è comunque da far notare che da Roma sono un po distanti, anche se molto belle.

E buona abitudine per i romani non allontanarsi troppo da Roma visto che le località sono moltissime, con solo 30 chilometri possiamo visitare da Roma zone meravigliose, come ad esempio la campagna Romana. La quale è tutta quella zona che si trova tra Roma e i vicini monti. Essa viene chiamata campagna romana grazie al fatto che il clima è molto mite e questo oltre a portare vantaggi alle persone porta moltissimi vantaggi a livello agricolo.

Visto che nella campagna Romana vi è una ricca produzione di Vino di ottima qualità, come anche ad esempio un ottimo olio di oliva e molti altri prodotti agricoli. Essendo una zona vulcanica è una zona ricca di vegetazione e di buona agricoltura, difatti è abbastanza abituale che sono ancora moltissime le persone che hanno ancora la campagna. Con qui riescono a produrre qualcosa.

La valle dell’Aniene

Una delle zone più note della campagna Romana è la zona tra i Castelli Romani Palestrina e Tivoli che compre una grande porzione di territorio ove vi sono anche molte località da visitare. Come ad esempio ai Castelli Romani vi è Palazzo Chigi di Ariccia, a Tivoli vi sono le Villa; Villa Adriana e Villa D’Este come anche a Palestrina vi è l’antico santuario della Fortuna primigenia. I quali sono luoghi da visitare assolutamente con una guida turistica professionale visto la loro importanza storico archeologica.

Lasciando la zona della campagna Romana la quale era molto nota anche per i pittori del Ottocento e del Novecento; vi è anche un altra zona nota che si chiama la zona della Valle dell’Aniene. La quale zona non è molto fortunata a livello agricolo come la campagna Romana. Ed anche dal punto di vista climatico non è delle migliori zone visto il deflusso dell’Aniene. Rimane comunque una zona molto importante per la sua collocazione naturale. La quale è stata molto ricercata dagli artisti di tutti i tempi visto la sua morfologia calcarea e tufacea.

Che con l’effetto del fiume Aniene riesce a manifestarsi attraverso caverne, grotte e cascate d’acqua. Visitarle durante l’estate è molto piacevole visto la loro freschezza. Le zone più note della Valle dell’Aniene sono senza dubbio la zona di Tivoli con Villa Gregoriana, la zona di Subiaco, Mandela, fono a quasi arrivare al confine con l’Abruzzo. Per gli amanti del rafting è possibile affidare delle piccole canoe per fare delle passeggiate nel fiume.Un modo simpatico per visitare la zona è quella di prendere la Tiburtina vecchia dalla parte alta di Tivoli e proseguire sulla Tiburtina dove ogni tanto incontrerete piccoli paesini uno più caratteristico dell’altro.

About wp_3581807 230 Articles
Roma Guide Turistiche di Roma. Visite guidate a Roma, Visite Guidate a Tivoli, Visite Guidate a Ostia Antica. Tour personalizzati di Roma. Guida turistica abilitata di Roma.