Bernini a Roma: Cosa visitare a Roma di Gian Lorenzo Bernini

Roma in un Giorno

Bernini a Roma

Cosa visitare a Roma di Gian Lorenzo  Bernini a Roma

Una delle più belle passeggiate che si possono fare a è il tour di Bernini a Roma. Sappiamo bene che Gian Lorenzo Bernini è stato un importante artista napoletano che ha lavorato a Roma nel Seicento. L’artista era originario di Napoli e arriva a Roma grazie al padre Pietro Bernini. Su commissione comincia a lavorare a Piazza di Spagna per la nota barcaccia. Assieme a Gian Lorenzo verrà anche il fratello di Bernini, il quale non fu molto ben voluto da Gian Lorenzo e vivevano tutti a Piazza Santa Maria Maggiore dove Pietro Bernini aveva bottega.

Nel tempo Gian Lorenzo, comincia ad avere i primi riconoscimenti fino ad arrivare la corte Papale che gli dà i primi incarichi a Roma. Dove lo stesso artista susciterà molte gelosie a tal punto di discutere spesso con Francesco Borromini illustre architetto ticinese. La scaltrezza beniniana lo fa prevalere su molte attività a Roma a tal punto di essere chiamato oltre che dalla corte Papale di Roma, anche dal Re di Francia. Che gli avrebbe voluto commissionare il Louvre con tutto il restauro. Poi per ovvie ragioni ciò non accadde e Bernini rientrò a Roma.

Vediamo ora come organizzare il tour Berniniano

Il tour può essere organizzato con al mattino la visita della Galleria Borghese, dove oltre le opere di gian Lorenzo Bernini si possono vedere altre importantissime opere come il Caravaggio, Raffaello e molti altri.

Tra le opere più prestigiose che si possono vedere alla Galleria Borghese del Bernini sono:

  • Apollo e Dafne
  • Il David
  • Pluotone e Proserpina
  • La Verità
  • Enea e suo padre

Dopo la visita della Galleria Borghese che impiega circa due ore; si  prosegue  dopo il pranzo verso Via Veneto ed arrivare a Piazza Barberini e vedere la splendida fontana  Tritone sempre opera di Gian Lorenzo. Lasciata Piazza Barberini, il tour prosegue verso Piazza di Spagna. Dove si farà anche una sosta accanto all’abitazione del Bernini, dove lui viveva da sposato. Arrivati a piazza di Spagna, si ammira il palazzo della Propaganda fide fatto sia dal Bernini che dal Borromini. E al centro della Piazza vi è la nota Barcaccia costruita per ricordare l’antica inondazione del Seicento; la quale coinvolse il contributo sia di Pietro che di Gian Lorenzo Bernini.

Lasciando Piazza di Spagna si può proseguire per via del Babbuino dove si arriva a Piazza del Popolo, dove Bernini contribui nella sistemazione con il tridente e nel restauro dei alcune cappella a Santa Maria del Popolo; in particolar modo le statue della Cappella Chigi. Lasciata Piazza del Popolo, si arriva a Piazza Navona dove si può ammirare tre la più belle opere del Bernini. La celeberrima fontana dei Quattro Fiumi sempre opera del Bernini. Sembra poco ma è un tour che impiega una bella giornata; la prossima volta faremo il tour di Bernini nelle Chiese.

About wp_3581807 235 Articles
Roma Guide Turistiche di Roma. Visite guidate a Roma, Visite Guidate a Tivoli, Visite Guidate a Ostia Antica. Tour personalizzati di Roma. Guida turistica abilitata di Roma.