Visitare i Castelli Romani: Tour del vino e dei laghi

castelli romani

Visitare i Castelli Romani

Visitare i Castelli Romani: Tour del vino e dei laghi

Visitare i castelli Romani è un tipo di esperienza molto interessante visto che si trovano a soli 25 km da Roma e pertanto è un tipo di escursione o di tour che rimane molto semplice fare senza affaticarsi molto. Per visitare i castelli Romani abbiamo molte possibilità basta scegliere il tipo di escursione che si vuole fare ed il gioco è fatto. Un tour molto conosciuto dei castelli Romani è il tour del Vino. Visto che ai castelli si trovano eccellenti cantine e producono degli ottimi bianchi e alcuni rari rossi. Il teruare di Frascati e dei castelli Romani è un teruare tipicamente vulcanico. E pertanto il vino tende a essere bianco e molto secco, è buona tradizione venire ai castelli a bere durante l’estate. Visto il gran caldo che fa a Roma, fare una passeggiata di sera è un ottima soluzione.

Tendenzialmente la produzione del bianco nella zona dei castelli è una produzione molto ricca e molto elevata in termini di quantità, e questo fa si che la qualità è una qualità commerciale. Difatti non a caso i produttori dei vini lo definiscono Frascati e Frascati superiore.  Il quale è un eccellenti vino bianco. Il frascato superiore è un ottimo vino setto e di qualità e nobilita di molto i vini prodotti nella zona dei castelli.

Il tour guidato dei castelli con la degustazione di vino si può organizzare in molti modo sia direttamente in cantina dove si può richiedere una degustazione a calice. O la classica sincerata che si fa nelle osterie e nelle fraschette. Questo però chiaramente preclude un tour dei vini di qualità e di livello.

Visitare i castelli Romani pertanto è un ottima combinazione tra vino e cultura e francamente ne vale la pena passare una giornata passando da una cittadina all’altra provando tutte le particolarità tipiche dei Castelli Romani. Avendo la possibilità vale anche la pena passare un tre quattro giorni per fare un tour completo dei Castelli, visitando sia le cantine che le ville dell’antica aristocrazia romana. Le cose da visitare ai Castelli Romani sono moltissime e vale sempre la pena approfittarne.

Il consiglio che diamo è sempre quello di cominciare dal lago i Temi e poi avvicinarsi verso Frascati in tal modo si riesce a passare per tutta la via dei laghi la quale attraversa sia il lago di Nemi che il lago di Castel Gandolfo.

Lago di Nemi ed il Museo delle Navi

A Nemi vale la pena fare una passeggiata nel centro dell’antico borgo e passeggiare lungo la bella vista sul lago. Poi volendo si potrebbe anche scendere a vedere il Museo delle Navi di Nemi. Interessante Museo il quale custodisce alcuni resti di navi romane. Anche se buona parte dei reperti più pregiati si trovano al Museo di Palazzo Massimo vale sempre la pena farci una passeggiata per avere un idea delle dimensioni delle navi dette di Caligola.

Il lago era noto in epoca Romana per essere un luogo di esercitazioni dei romani per le grandi battagli via mare. Sotto Caligola era buona consuetudine prepararsi futuri combattimenti in mare. Un altro aspetto interessante del lago di Nemi è che è collegato con il lago di Castel Gandolfo attraverso un condotto creato in epoca Romana.

Molto interessante anche se non è visibile per mancanza di manutenzione, i romani riuscirono a perforare il suolo collegando i due laghi in tal modo potessero costantemente livellare il livello dell’acqua. Il misteri in questi due laghi sono molto visto che sono laghi vulcanici e molto profondi e si dice a volte che molte persone annegate in un lago sono state trovate nell’altro. Chissà se sarà vero?