Prati della Vittoria: Conoscere Roma ed i suoi quartieri

Prati della Vittoria

Il quartiere Prati della Vittoria è quel quartiere costruito proprio dopo l’unificazione d’Italia. Proprio con l’obbiettivo di ospitare il Tribunale di Roma con tutti i suoi avvocati.

Piazza Cavour a Prati

Proprio nel centro del quartiere Prati vi è piazza Cavour che ospita il grande tribunale di Roma; conosciuto dai Romani come il Palazzaccio. La legenda vuole che l’architetto che lo ha costruito, si sia suicidato dopo per il termine dei lavori. Vi sono due storie a riguardo il suicidio di questo architetto; una dice che lui si sia suicidato perché dimenticò di mettere i bagni.  E l’altra storia dice che essendo cosi’ pesante la struttura del tribunale il palazzo si inabissò nei morbidi margini del Tevere. Chissà quale sarà la vera storia?

Il quartiere prati è conosciuto con questo nome perché vi erano i prati che prima erano posseduti dal Vaticano, il quale dopo l’Unificazione d’Italia passarono all’Italia. Pertanto le nuovi imprese di costruzioni cominciarono a costruire i primi palazzi per ospitare i giudici e gli avvocati che lavoravano in zona. Vi è però da notare una forte presenza massonica nella progettazione di questo quartiere. A tal punto che fu costruito in modo che non si potesse vedere il Vaticano benché fosse molto vicino.

Ufficialmente il Quartiere Prati fu istituito nei primi del Novecento; esattamente nel 1921 e fu costruito con grandi linee rette proprio per evitare di poter vedere la basilica di San Pietro. In tal modo fosse abbastanza chiara la separazione tra Stato Italiano e Vaticano. A tale riguardo tutte le strade assunsero dei nomi che legavano la città di Roma al periodo Repubblicano; riferendosi a Piazza Risorgimento, Via Cola di Rienzo, Via Cicerone, Via delle Milizie. La quale successivamente viale delle Milizie fu la zona che ancora ospita fino a oggi le caserme militari.

Oggi il quartiere di Prati benché sia molto trafficato a causa della vicinanza con i Musei Vaticani rimane sempre un quartiere di Roma residenziale. Il quale è collegato con un ponte al Quartiere Flaminio Parioli e a Piazza del Popolo.

Il quartiere prati ha una popolazione di circa 10.000 persone al km quadrato ed ha un costo medio al metro quadro di circa 6000.00 euro.